martedì 11 gennaio 2011

Nuoto: Pensando alla prima frazione

Posted by Paolo Scotti | 1/11/2011 08:00:00 PM Categories: ,


Con l'inizio del nuovo anno ho iniziato a focalizzare l'attenzione nel nuoto sull'abbandono del pullboy per ritrovare l'uso più intenso delle gambe. Questo perchè migliora la condizione aerobica e la spinta in acqua. Oltretutto se voglio intraprendere la prima prova di Sprint a Piacenza in Maggio, devo per forza nuotare senza per almeno 750 metri. Ho inserito anche serie di tavoletta, notando il dolore nei glutei e polpacci, quindi vuol dire che è un lavoro che paga bene, specialmente in ottica corsa. Potenzia cuore e fiato.

Oggi è stato un ottimo allenamento, anche se solo un 1500. 29 minuti così riassunti:

30x25 stile senza pull. Partito in relax perchè ho pensato dopo nel tentare i 750 della T1. 14'10"

20x25 pull, cercando di forzare un pochino... 9'40"

10x25 stile senza pull. Partito forzando un po troppo, pagato un poco nel finale, sono uscito senza fiato! 4'10"

Molto soddisfatto, cercherò di replicare domani. Poi Venerdì sera se Innovatel c'è piscineggio la sera mettendo un po di vasche in più!

Con i saldi decathlon ne approfitterò per prendere un tapis roulant ( 16km/h ) un bel paio di rulli gel/elettronici e una bici da corsa.. si un cancello, ma va bene così, siamo agli inizi, inutile strafare!

Stay tuned!

3 commenti:

  1. ... deduco che la casa sia bella grande: o la moglie ti sfratta nel garage? buoni acquisti, triathlon in piena, evvai!

    RispondiElimina
  2. ... innovatel presente ... che domande!!! :)

    RispondiElimina

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Youtube