venerdì 4 giugno 2010

Rientro dal paese dei balocchi

Posted by Paolo Scotti | 6/04/2010 10:43:00 AM Categories: ,


Rientrato da Liverpool, stanco ma contento di questi 5 gironi di vacanza insieme a mio cognato e 2 amici. Onorate le tappe all'Anfield e ai templi sacri dei Beatles, sono anche uscito due mattine a correre in un clima surreale.. si, qui alle 7.30 la mattina la città è deserta! E penso che ai pochi personaggi in giro per le strade non capiti nemmeno spesso di vedere qualche runner... mi guardavano come fossi un marziano! Cmq due giornate di corsa in relax, tra gli alti sali e scendi che caratterizzano questa città, passando dal quartiere di Chinatown fino al porto, per risalire al Cavern Pub, il famoso locale che ha lanciato i Beatles in tutto il mondo. Devo ammettere che correre in posto nuovo con strade sconosciute, con rumori e profumi nuovi è davvero piacevole. E' solo rischioso quando si passa di corsa da una strada all'altra, in quanto essere investiti è questione di attimi.. eh si, guidano al contrario e noi guardiamo sempre dalla parte sbagliata... ahahahahahha

Nelle due giornate la chicca della corsa è stata vedere una volante della polizia fermarsi all'incrocio per farmi passare senza farmi fermare e la polizziotta lato passeggero farmi l'applauso mentre il collega suonava il clacson! Pollici alzati per tutti e due!

Adesso scarico, visto che anche di camminata si facevano almeno una ventina (per me molti di + ) km al giorno, e domenica Nosadello, tapasciata intorno ai 17km. E rubo una frase per cocnludere dalla famosa squadra che prende il nome dalla città, ma la modifico per voi amici runner.

YOU'LL NEVER RUN ALONE!

2 commenti:

  1. tra i tanti vizi che hanno, almeno ti lasciano attraversare sereno: inchiodano appena metti giù il piede.....

    RispondiElimina
  2. "this is Anfield"... :-)

    Certo la scena che hai raccontato della polizia da noi è pura fantascienza!!! Cmq da quelle parti è così... a Londra vedi sempre a tutte le ore gente correre.. è molto coinvolgente, ti senti meno mosca bianca..

    RispondiElimina

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Youtube